Home > Che cos’è la taranta nel flamenco?
taranta baile flamenco

Che cos’è la taranta nel flamenco?

La taranta del flamenco è una canzone nata nella zona mineraria di Almería nel XIX secolo, che si è evoluta nel calore dei caffè di canto, facendo parte degli spettacoli di flamenco che si tenevano all’epoca. Ma sapete cos’è la taranta e come è nato questo genere?

Che cos’è una taranta?

Conosciuta anche come taranto flamenco, la taranta è uno dei cantes minero-levantinos, la radice da cui ha origine questo tipo di cantes. Viene creato a partire da un distico composto da 4 o 5 versi in ottavo di litrouno dei quali viene ripetuto durante il canto. È liberamente interpretabile nei suoi terzi.

Un canto che richiede un un’ampia gamma vocale e uno dei generi del flamenco che si esegue con la maggiore libertà ritmica. E, come la granaína e la malagueña, ha una propria chitarra che le conferisce una grande personalità. Gli argomenti trattati riguardano generalmente tipo minerario, con numerose allusioni alla vita quotidiana e con un senso rivendicativo.

Qual è l’origine della taranta?

Si ritiene che la taranta sia originaria di Almeria. Gli abitanti di questa provincia sono conosciuti come tarantos. Il suo antecedente musicale potrebbe essere la aflamencamiento di alcuni fandangos della zona, probabilmente influenzato da un qualche tipo di cante minero che ne ha determinato la struttura.

Alla fine del XIX secolo, i movimenti migratori da Granada, Jaén e Almería verso le miniere murciane fecero sì che i fandanghi di queste zone dell’Andalusia si mescolassero con le canzoni murciane. Il contributo finale è arrivato da Antonio Grau Mora, Cantante nato ad Alicante che ha dato un’estetica flamenca alle strutture musicali del fandango di Almeria-Murcia. Così, nel primo terzo del ventesimo secolo la taranta.

Ma va detto che il francobollo è stato stampato da Antonio Chacón, che è riuscito a portare la taranta al suo massimo splendore. E il suo accompagnatore alla chitarra, Ramón Montoya, che finirà per creare un repertorio incomparabile che è diventato la fonte principale del toque minero, sia come accompagnamento che come convierto.

Caratteristiche della taranta

Alcuni degli elementi più caratteristici della taranta sono i seguenti:

Bussola

Come molte delle cantes della regione orientale dell’Andalusia, le tarantas non hanno un metro specifico, ma sono cantate liberamente. Privo di compás, ma non di ritmo, poiché il ritmo è il risultato della congiunzione tra il chitarrista e il cantaor.

Lettere

La taranta è un fandango composto da sei frammenti cadenzati. I temi che sviluppa sono solitamente minerari o amorosi, con chiare allusioni alla vita quotidiana e spesso con un certo senso di protesta sociale.

Ombra

Per accompagnare il cante, è stata impostata una tonalità alternativa al toque por arriba che lo traspone sul secondo tasto, sul fa diesis modale, lasciando la cadenza per le falsetas e le variazioni di chitarra, sugli accordi di la maggiore, si minore, fa diesis maggiore e sol maggiore, e per la parte cantata, tonica sul re maggiore, sottodominante sul sol maggiore e dominante sul la maggiore.

Quali sono le varianti della taranta?

Le tarante del flamenco hanno diverse varianti, come la taranta media (più semplice), il taranto (virile e profondo, con una metrica binaria significativa), la tarantilla (breve e gioiosa), la taranta grande e la taranta artística. Ma rientrano in questo genere anche tutti i cantes mineros che attingono in misura maggiore o minore a questo genere.

Esistono anche altri tipi di tarantas, come quelle di Levante e Linares, ad esempio. Questi ultimi sono più difficili, poiché le loro linee di versi sono più lunghe e il cantante deve sforzarsi di non perdere la linea melodica.

In breve, la taranta è una danza che si è pienamente consolidata nel repertorio degli spettacoli di flamenco di oggi. Con un forte carattere emotivo e un’impressionante dimostrazione di abilità artistica che lo rende un bastone molto bello per gli spettatori. A Giardini di Zoraya si può assistere ai canti e alle danze. Quindi, se avete intenzione di visitare Granada nel prossimo futuro, non potete perdervela!

Post correlati
Palacio San Telmo

Palazzi andalusi da non perdere

L’Andalusia è famosa in tutto il mondo...
Centro histórico de Granada

Centro storico di Granada

Granada è una città andalusa che affascina...
Qué ver en el Albaicín

Cosa vedere nell’Albaicín

L’Albaicín è il quartiere più antico di...

Spettacolo
Flamenco

Spettacoli giornalieri di flamenco dal vivo. Accompagni la sua esperienza con un’esperienza gastronomica in un bellissimo giardino all’aperto con una capacità di 150 persone.